Palý [Moss]

Particolare della mappa catastale del 1821 (archivio Luigi Piller Cottrer - Sappada).
Presso la curva Ť cartografata s'Lŗitnars Haus, demolita nel 1960

Le Terze con, in primo piano, case di Palý - incisione di A. Heilmann pubblicata nel saggio di Carl Diener, Die Sappada-Gruppe, "Zeitschrift des Deutschen und Oesterreichischen Alpenvereins", XXI, 1890, pp. 321-372

Borgata Palý in una cartolina del primo decennio del Novecento
(archivio Peratoner - Venezia)

L'albergo Posta - primo o secondo decennio del Novecento
(archivio del Museo Etnografico - Sappada)

Borgata Palý in una cartolina del secondo decennio del Novecento
Su casa Tacus si nota la scritta "Cooperativa succursale"
(archivio Antonio Genova - Pieve di Cadore)

Panoramica di Borgata Palý alla fine degli anni '20, ripresa dal campanile della parrocchiale durante una processione religiosa
(archivio Giorgio Piller Puicher - Sappada)

Panoramica di Borgata Palý alla fine degli anni '20
(archivio Peratoner - Venezia)

Il negozio di cartoleria e articoli sportivi Piller alla fine degli anni '20
(archivio Peratoner - Venezia)

Borgata Palý in una fotografia scattata da Ubaldo Piller nel 1944
(archivio del Museo Etnografico - Sappada)

Borgata Palý durante la grande nevicata del febbraio 1951
(fonte: Arnaldo Kratter Thaler, per interessamento di Luigi Piller Cottrer)

Borgata Palý dopo la grande nevicata del febbraio 1951
(fonte: Arnaldo Kratter Thaler, per interessamento di Luigi Piller Cottrer)

Borgata Palý dopo la grande nevicata del febbraio 1951.
Si nota, in fondo, s'Lŗitnars Haus, demolita nel 1960
(fonte: Arnaldo Kratter Thaler, per interessamento di Luigi Piller Cottrer)

Borgata Palý dopo la grande nevicata del febbraio 1951
(fonte: Arnaldo Kratter Thaler, per interessamento di Luigi Piller Cottrer)

Panoramica invernale di Borgata Palý negli anni '50
(archivio Giorgio Piller Puicher - Sappada)

Palý [Moss]