Casa Solero Ortar

Veduta da SW

Portone e bifora della facciata

Riccio decorativo dell'architrave

Finestra della facciata

Mascherone in pietra di un'antica fontana (XVII sec., andito del pianterreno)

Grata in ferro battuto della finestra del vano scale, realizzata a composizione di "S", iniziale del cognome Solero

Sala centrale del II piano

Tratto del fregio ligneo a fogliame e mascheroni del II piano, riferibile ad Andrea Brustolon (inizio del XVIII sec.)

Tratto del fregio ligneo a fogliame e mascheroni

Tratto del fregio ligneo a fogliame e mascheroni

Tratto del fregio ligneo a fogliame e mascheroni

Particolare del fregio ligneo a fogliame e mascheroni

Particolare del fregio ligneo a fogliame e mascheroni

Particolare del fregio ligneo a fogliame e mascheroni

Particolare del fregio ligneo a fogliame e mascheroni

Particolare del fregio ligneo a fogliame e mascheroni

Soffitto a cassettoni della stanza in cui avrebbe soggiornato Massimiliano d'Austria

Cerniera di una porta al II piano
(immagini degli interni riprese per gentile concessione dei Sigg. Piero e Annamaria Toffolon)

Casa Solero Ortar