Sappada

IL PAESE

L’abitato di Sappada (ca. 1300 abitanti) si estende longitudinalmente per circa cinque chilometri in una valle dolomitica della Regione autonoma Friuli – Venezia Giulia, in provincia di Udine, all’estremo confine tra il Cadore in Veneto, la Carnia e l’Austria. Il comune è formato da 15 borgate (heivilan), poste su diversi livelli altimetrici (da 1250 a 1290 metri), i cui nomi sono stati in parte italianizzati o viceversa ricondotti alla versione tedesca: Lerpa, Granvilla/Dorf, Palù/Moos, Pill/Pihl, Bach/Pòch, Mühlbach/Milpa, Cottern/Kòttern, Hoffe/Houve, Fontana/Prunn, Kratten/Krotn, Soravia/Begar, Ecche/Ekke, Puiche/Puicha, Cretta/Krètte e Cima Sappada/Zepodn. In passato esse erano nuclei abitativi separati o masi, che con il tempo si sono ampliati congiungendosi; solo alcune borgate appaiono ancora oggi isolate e nella forma pressoché originaria. Gli stessi cognomi delle famiglie derivano in parte dal nome delle borgate e alcuni sono stati cambiati e italianizzati (es: Prunner – Fontana, Schnaider – Sartor, Solderer – Solero, Benedikter – Benedetti). Sono stati introdotti cognomi doppi per specificare il luogo di provenienza (es. Piller Hoffer, Piller Roner, Piller Puicher) o aggiunti i nomi delle famiglie o casati, che derivano dal nome di un avo (es. s'Jacklar - Giacomo), del mestiere del padre (es. s’Beibar – tessitore), dal nome della borgata (es. s’Mousars – di Palù), da difetti fisici o caratteriali (es. s’Krumpm - storpio) o da combinazioni varie. Anche i diminutivi dei nomi propri oscillano fra la forma tedesca e quella italiana (es. Giuseppe – Seffile – Beppi).

Lo stesso nome di Sappada, Plodn in dialetto e Bladen in tedesco, è un toponimo di origine controversa quanto alla sua etimologia: potrebbe derivare da Zepodn, termine dialettale con cui si designa oggi Cima Sappada, posta in alto, sul piano (zum Boden), o da zapata/sapada, da cui Sappada, che indicherebbe il modo in cui gli abitanti avrebbero lavorato la terra. Da Longaplave, termine con cui i Patriarchi di Aquileia designavano la località (Longa Plavis) e che fa riferimento al fiume che vi scorre, il Piave, avrebbe origine Plodn.

 
Copyright 2013. Designed by Treehouse-lab.it Created by Creativaweb.eu